Memoria & progetto - lR100

Memoria & Progetto nasce nel marzo 2008 come associazione a scopo culturale per la promozione e il coordinamento di progetti, ricerche e interventi finalizzati alla tutela, alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale nel contesto lombardo e nazionale, presso istituzioni ed enti sia pubblici che privati.

Guidata da Maria Canella e Elena Puccinelli, oggi si propone l’ideazione, il coordinamento e la realizzazione di progetti finalizzati a:

Heritage

  • tutela, conservazione, valorizzazione e divulgazione del patrimonio storico-culturale e promozione del territorio;
  • riordino, inventariazione e valorizzazione di archivi di enti e istituzioni pubbliche e private;
  • promozione di reti tra enti pubblici, soggetti privati, istituzioni culturali, scientifiche e didattiche finalizzate anche alla partecipazione a bandi nazionali e internazionali.

Heritage for business innovation

  • trattazione degli archivi e delle biblioteche aziendali come strumenti di innovazione strategica e culturale;
  • valorizzazione del cultural e del brand heritage.

Libri e progetti multimediali

  • pubblicazione di studi, inventari e cataloghi;
  • creazione di siti web, video e prodotti multimediali.

Mostre ed eventi partecipati

  • allestimento di mostre;
  • organizzazione di festival culturali e progetti partecipati, di convegni, seminari e giornate di studio; di percorsi di formazione finalizzati all’ingresso nel mondo del lavoro di giovani e donne.

APPUNTAMENTI

  • 10 giugno 2021, ore 16:00
    Museo Martinitt e Stelline
    Il Museo Martinitt e Stelline con la Fondazione Trivulzio e il Comitato di Milano della Società Dante Alighieri promuove una giornata di studio sulla figura di Cristina Trivulzio di Belgiojoso, intellettuale e patriota, a 150 anni dalla sua scomparsa.

  • 1 giugno 2021
    Milano
    Gli archivi della moda e del design rappresentano un tema di grande interesse nel contesto della memoria d’impresa e della creatività. Dai primi anni Duemila questi materiali sono al centro di iniziative di censimento e riordino, di valorizzazione e condivisione, ma partecipano anche alle politiche di sviluppo delle imprese che nei materiali antichi trovano idee nuove e una identità aziendale.

  • 31 marzo 2021
    Milano
    Un’opera d’arte vivente: questo voleva essere Luisa Amman Casati Stampa di Soncino (Milano, 1881-1957). D’Annunzio la definì la Divina Marchesa. Fu mecenate, musa di editori e scultori, collezionista dei suoi ritratti, una performer ante litteram.